ego55 loader ego55 loader

Svantaggi e vantaggi della vendita online

blog ego55

Quali sono gli svantaggi e quali i vantaggi della vendita online? Conviene aprire un e-commerce? Partiamo con il rispondere a questa seconda domanda leggendo un po’ di dati Istat. Le vendite online in italia sono in continua crescita in tutti i settori: il mercato dell’e-commerce rivolto al consumatore finale ha generato un fatturato di 31,7 miliardi di euro nel 2016, il 10% in più rispetto al 2015. In alcuni settori (alimentari, moda, casa e arredamento) si riscontra, però, ancora una carenza di offerta. Piatto ricco mi ci ficco? Analizziamo insieme i pro e i contro della vendita online.

Vantaggi della vendita online: aumentare il numero dei tuoi potenziali clienti

Se ti stai informando da un po’ sui vantaggi di aprire un e-commerce, avrai sicuramente letto “con la vendita online potrai vendere a tutti”, SBAGLIATO! Anche in questo caso dovrai individuare dei target ben definiti! Con un buon e-commerce, però, il numero dei tuoi potenziali clienti sarà nettamente superiore al numero di clienti che possono entrare nel tuo negozio reale. Avrai inoltre una possibilità che molto probabilmente al momento non hai: vendere anche all’estero!

Vantaggi della vendita online: vendere 24 ore su 24

Il tuo negozio sarà aperto giorno e notte, i tuoi clienti potranno accedere quanto e quando vorranno. Potranno collegarsi prima di andare a lavoro, solo per dare un’occhiata. Riaccedere all’ e-commerce in pausa pranzo, per rivedere il prodotto che li ha colpiti. Riconnettersi durante la pausa caffè, per sentire il parere della collega e comprare dopo cena prima di andare a dormire.

Vantaggi della vendita online: puoi raccogliere informazioni sui tuoi clienti

La raccolta dei dati è forse uno dei maggiori vantaggi della vendita online: avrai la possibilità di capire i gusti dei tuoi potenziali clienti, identificare le loro esigenze, ma soprattutto potrai ricostruire cosa incentiva all’acquisto e cosa no.

Svantaggi della vendita online: l’e-commerce non è un sito normale

Caricare la foto migliore dei tuoi prodotti non basta. Occorre considerare aspetti che spesso si ignorano: l’organizzazione dei prodotti sullo shop, la velocità nel caricamento delle pagine, la sicurezza dei pagamenti e la privacy durante la raccolta dei dati. Nulla che un professionista del settore non sappia gestire 😉

Svantaggi della vendita online: l’e-commerce non è uno shop online

Cosa vuol dire? Non basta sviluppare tecnicamente un e-commerce e testare che funzioni il pagamento per vendere. Occorre una valida strategia di promozione. Ottimizzazione SEO, campagne social e email marketing, l’e-commerce racchiude tutto questo! Ma non farti prendere dal panico, anche in questo caso, basta farsi supportare da un professionista che costruisca la strategia e ti supporti nel primo periodo di attività.

Svantaggi della vendita online: i costi

Sviluppare un e-commerce tecnicamente sicuro e costruire una strategia che garantisca dei risultati implica un investimento. Visto il potenziale della vendita online, c’è però la possibilità di richiedere dei fondi per finanziare questo tipo di attività. Entro fine gennaio, ad esempio, è possibile richiedere fino a 10 mila euro a fondo perduto con il voucher digitalizzazione.

RICHIEDI UNA CONSULENZA
e valuta le potenzialità del tuo business