ego55 loader ego55 loader

Scegliere i Dipendenti

blog ego55

I dipendenti costituiscono un elemento fondamentale della macchina aziendale ed è anche e soprattutto grazie a loro che dipende il successo di un’azienda. Potrai essere l’imprenditore migliore del mondo, ma se i tuoi dipendenti non sono all’altezza o sono collocati nel posto sbagliato, l’unica certezza che avrai sarà quella di portare i libri contabili in tribunale.

 

Prima di spiegarti come scegliere i dipendenti voglio fare una premessa.

 

È convinzione comune, soprattutto nelle aziende di vecchio stampo, quella di considerare i dipendenti come delle pedine da sfruttare solo per raggiungere gli obiettivi aziendali.

 

Se posso permettermi, questo approccio da famoso ventennio, è stato fortunatamente superato (concettualmente parlando), anche perché il compito di un dipendente non si esaurisce più esclusivamente nell’azionamento di una leva per far partire un macchinario; il dipendente è parte attiva dell’azienda e ne costituisce un tassello fondamentale posto in linea orizzontale rispetto all’organizzazione della stessa. Chiusa parentesi.

 

Come scegliere i dipendenti

 

Identificazione dell’esigenza

 

Il primo passo per scegliere un dipendente è quello di identificare l’effettiva esigenza che il dipendente andrà a colmare.

 

Spesso ci si rende conto che per continuare l’attività aziendale o per alleggerirla, si necessita di un’ulteriore unità, ma non si riesce a ben identificare dove collocarla. Sembra un paradosso ma questo accade molto più spesso di quanto credi, soprattutto nelle aziende di certe dimensioni.

 

Sovente i dipendenti non svolgono solo una mansione, ma si caricano di più compiti, magari accavallandoli con quelli degli altri colleghi. Questo può determinare una sorta di miopia nella divisione dei lavori rendendo più difficile l’identificazione dell’esigenza. Nella maggior parte dei casi, l’imprenditore ovvia a questo problema assumendo un dipendente “jolly” che alleggerirà il lavoro di tutti.

 

Non dico che questa sia la cosa più sbagliata, ma sicuramente esiste una strada più proficua.

 

Ciò che devi fare è cercare di mettere ordine nella divisione dei lavori, suddividendo questi ultimi in unità di tempo.

 

Cerca di capire su base oraria, quanto ogni dipendente impiega per svolgere un determinato lavoro e identifica quale mansione porta via più tempo sommando le ore di ogni dipendente. Ecco, molto probabilmente sarà quella l’esigenza primaria che ti spingerà a trovare un nuovo collaboratore.

 

Ricerca del dipendente

 

Se da una parte ci sono decine di migliaia di persone che cercano lavoro, dall’altra ci sono decine di migliaia di aziende che non riescono a trovare il giusto collaboratore.

 

Anche questo può sembrare un paradosso ed effettivamente lo è. Ma oggi, tutto è un paradosso.

 

Una volta identificata correttamente l’esigenza devi metterti alla ricerca di chi può colmarla.

 

Un consiglio che posso darti è quello di non cestinare tutti i curricula che ricevi, ma di conservarli, catalogarli e tirarli fuori al momento del bisogno.

 

TIPS: Per ottenere un buon flusso costante di curricula, utilizza la comunicazione aziendale per rendere la tua azienda più appetibile per eventuali candidati. Anche quando non ne hai bisogno.

 

Utilizza le piattaforme di recruitment sul web, oppure affidati ad un’agenzia di risorse umane. La cosa importante è ottenere un numero più alto possibile di candidati in modo da aumentare le probabilità di trovare il collaboratore che più si adatti alle richieste aziendali.

 

L’agenzia di risorse umane ha un costo ma ti permette di essere molto più selettivo sulle caratteristiche da te ricercate.

 

Scelta del dipendente

 

Ecco arrivati al momento più difficile

 

Ti potrei parlare di predisposizione ad una mansione, di soft skills, di capacità di apprendimento, di esperienza nel settore ma non lo farò. Anche perché sono argomenti abbastanza scontati. Non fraintendermi, non intendo dire che non sono importanti. Ma c’è qualcosa di ancora più importante delle caratteristiche inclini alla posizione.

 

Quello che un dipendente deve avere è la “passione per il proprio lavoro” e la “passione per l’azienda”.

 

Per la passione per il proprio lavoro non c’è molto da fare. O ce l’hai oppure no. Anche se può essere spronata. Ma il tempo non è dalla nostra parte.

 

Per quanto riguarda la passione per l’azienda invece, puoi intervenire direttamente. Come?

 

Creando una cultura aziendale.

 

Sono molte le aziende nel mondo con dipendenti che venerano la propria azienda. E questo è un vantaggio di enormi proporzioni. Se ogni dipendente “prende a cuore” la propria azienda, quest’ultima non potrà fare altro che giovarne cospicuamente.

 

Creare una cultura aziendale è una pratica che richiede tempo e dedizione. Ma ancor più difficile è comunicare la cultura aziendale sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione.

 

In questo viene d’aiuto la comunicazione aziendale che compone il primo tassello fondamentale per avere un’azienda di successo in cui tutti vorrebbero lavorare.

 

Pensa. Come avrebbe fatto Ferrero a diventare una delle aziende più ambite al mondo per quanto riguarda il lavoro se non con la comunicazione e col marketing? Questo permette a Ferrero di avere un enorme flusso costante di candidati permettendo all’azienda di scegliere sempre la persona giusta al momento giusto.

 

Noi di EGO55 ci occupiamo di marketing e comunicazione integrata per le aziende da molti anni. Se vorrai, insieme potremo mettere su una strategia dedicata per la tua azienda e fornirti tutti gli strumenti necessari per implementarla. Ci occupiamo di strategie, web, social media, grafica, brand identity e di tutto ciò che riguarda il mondo della comunicazione aziendale.

 

Puoi contattarci scrivendo il tuo nome e la tua e-mail qui sotto. Ti ricontatteremo non appena possibile. Grazie e buon business!
 
P.S. Contattarci NON ti impegna assolutamente all’acquisto di alcun servizio. Puoi contattarci per qualsiasi dubbio. Tranquillo! Non disturbi!

RICHIEDI UNA CONSULENZA
e valuta le potenzialità del tuo business