ego55 loader ego55 loader

Perché è Importante Avere un Blog Aziendale

blog ego55

Blog aziendale. Ma non scherziamo.

 

Parlare oggi di creare un blog, potrebbe sembrare fuori luogo e anacronistico. Ma ti assicuro che il blog oggi è tornato ad essere uno degli strumenti più performanti del web, soprattutto in una prospettiva di branding, di inbound e di vendita.

 

Per rendersi conto di quanto il blog sia oggi sulla cresta dell’onda, basta digitare un qualsiasi bisogno su Google. Ti renderai conto che i primi risultati sono tutti contenuti presenti in dei blog.

 

Perché è importante avere un blog aziendale

 

Oggi, e sarà sempre di più così in futuro, quando avvertiamo un bisogno lo digitiamo su Google; abbiamo bisogno di un consiglio? Vogliamo riparare un pc? Necessitiamo di un falegname per la nostra porta? Lo cerchiamo su Google.

 

Avere un blog aziendale è importante per intercettare proprio quegli utenti che stanno manifestando un bisogno fornendo loro dei contenuti utili a soddisfarlo.

 

Se ad esempio hai un’azienda di infissi a Bari, potresti creare un blog in cui pubblichi articoli utili su come fare una buona manutenzione sugli infissi, su come individuare un infisso di qualità, su come riparare un infisso. Sono tutti bisogni che gli utenti digiteranno su Google, per un motivo o per un altro, ma che ti permetteranno di far trovare la tua azienda a chi ne ha bisogno. Nello stesso articolo in cui spieghi come riparare un infisso, potresti raccontare il perché i tuoi infissi sono migliori degli altri e perché la probabilità che si rompano è molto bassa.

 

Blog aziendale come strumento di Branding

 

L’attenzione del consumatore si è spostata negli anni dal prodotto e dalla sua utilità, all’azienda nel suo complesso e nell’identità e nei valori che comunica.

 

Il blog, oltre ad uno strumento di vendita diretta, può essere uno strumento per costruire e rafforzare il brand aziendale

 

Di tipologie di articoli ne esistono diverse e la loro ripartizione e frequenza di pubblicazione, dovrebbe essere studiata ed applicata attraverso la costruzione di un piano editoriale. Esistono articoli “evergreen” che non passeranno mai di moda oppure articoli che seguono “l’instant marketing” che vanno bene per un piccolo periodo di tempo e sono molto aggressivi. Ma puoi creare anche articoli che esulano da un’ottica inbound e sono diretti ai tuoi clienti più affezionati o alla tua community.

 

In questi articoli potresti evidenziare i valori e i punti di forza della tua azienda, rafforzando l’immagine del brand sia nelle persone che ti seguono che in quelle che potrebbero per caso atterrare sul tuo articolo.

 

Blog aziendale si. Ma professionale

 

Proprio perché oggi sul web esistono centinaia di migliaia di articoli, affinché il tuo articolo venga trovato dagli utenti è necessario che venga scritto e posizionato in maniera corretta.

 

È vero. Potresti arrangiare un articolo e spendere migliaia di euro in Google Ads affinché Google lo mostri più facilmente. Ma è molto costoso e non ti da certezze di risultato. Se un articolo è scritto male non funziona. E fidati di me. Faccio questo per mestiere.

 

Sono fondamentalmente due le skills che servono per scrivere e posizionare un buon articolo.

 

 

Il copywriting

 

Il copywriting è l’arte del saper scrivere in maniera chiara e convincente e, fidati, non è una passeggiata. Oltre alla scrittura scorrevole, alla chiarezza di esposizione e un buon italiano, servono capacità di empatia e di immedesimazione nel lettore. Se queste capacità vengono meno, il lettore abbandona subito l’articolo, Google se ne accorge e riduce il ranking del tuo sito web rendendo il tuo articolo meno accessibile in quanto reputato meno pertinente.

 

La SEO

 

La SEO è invece l’insieme di tutte quelle tecniche necessarie a far si che il tuo contenuto venga posizionato il più in alto possibile tra i risultati organici (non a pagamento) quando effettui una query (digiti qualcosa) su un motore di ricerca.

 

Anche qui non si scherza. Non fidarti mai di chi ti dice di aver compreso a fondo la SEO perché mente. La SEO è in continua evoluzione e non esiste un’unica strada per performare in questo campo. Ad eccezione delle tecniche di base (scelta keyword, lunghezza testo, pertinenza headline…), l’unica arma che hai, almeno per il momento in cui scrivo, è scrivere un buon contenuto che piaccia agli utenti.

 

Concludendo

 

Ora che hai compreso perché è importante avere un blog aziendale, spero tu ti metta all’opera per crearne uno e migliorare il tuo business.

 

Creare un blog aziendale efficace, come ti ho appena spiegato, non è semplicissimo e, come se non bastasse, porta via molto tempo. Per questo ti consiglio di affidarti a dei professionisti che sapranno raccontare la tua azienda sul web in maniera incisiva e che permetteranno al tuo blog di posizionarsi tra i primi risultati dei motori di ricerca.

 

Noi di EGO55 ci occupiamo proprio di copywriting e blogging.

 

Ci occupiamo inoltre di Marketing, Strategie aziendali, Grafica, Web, Social Media Marketing e tutto ciò che riguarda la comunicazione aziendale.

 

Se vuoi puoi contattarci anche per farci una chiacchierata scrivendo il tuo nome e la tua e-mail qui sotto. Ti ricontatteremo non appena possibile. Grazie per la lettura e Buon Business.

RICHIEDI UNA CONSULENZA
e valuta le potenzialità del tuo business