ego55 loader ego55 loader

Diventare un imprenditore vincente

blog ego55

Chi non vorrebbe essere un imprenditore vincente? Purtroppo, non è così semplice diventarlo; già essere imprenditore è di per se un compito arduo che richiede cuore, dedizione e coraggio, ma con lo giusto spirito e le giuste abitudini, tutti possono raggiungere il successo. In questo articolo voglio analizzare alcune delle qualità da coltivare per diventare un vero imprenditore vincente.

 

Quali sono queste qualità?

In primo luogo il vero imprenditore è quello che non perde mai la determinazione, quello che non dimentica tutto il sudore versato in passato e che trova sempre la forza per affrontare il futuro; il vero imprenditore è un guerriero che combatte ogni giorno per realizzare i propri obiettivi e per dimostrare a se stesso e al mondo di che pasta è fatto.

 

Empatia

Un imprenditore vincente è un imprenditore empatico. L’empatia è fondamentale per affrontare i problemi di tutti i giorni in maniera intelligente ed efficace; un buon imprenditore sa mettersi nei panni degli altri e ascolta attivamente tutti per trovare l’equilibrio tra gli attori di un’azienda. L’imprenditore empatico sa riconoscere le emozioni altrui ed individua subito i problemi alla fonte prima che possano diventare dei freni alla produttività. Per approfondire il tema ti consiglio di leggere qualche libro sull’intelligenza emotiva.

 

Cambiamento

“Non è la più forte delle specie che sopravvive, nè la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti” (Charles Robert Darwin)

Nello scenario imprenditoriale odierno, è esattamente così. L’imprenditore vincente è quello più predisposto ai cambiamenti che, per natura umana, spaventano, ma sono fondamentali per il successo di un’azienda. Chi standardizza troppo la propria impresa e non la predispone ad una certa flessibilità per i cambiamenti, può trovarsi in men che non si dica fuori dal mercato. Bisogna aprire la propria mente a nuove possibilità, ascoltare tutti gli apprezzamenti e le critiche e farne tesoro. Dobbiamo saper guardare lontano e lasciare sempre qualche leva da agganciare a nuove possibilità.

 

Delegazione

Un imprenditore degno di questo nome sa quanto, cosa e come delegare. Molti imprenditori, vuoi per gestione dei costi, vuoi per manie di controllo, si arrogano la presunzione di voler fare tutto non rendendosi conto di quanto deleteri possano essere certi atteggiamenti per l’azienda. Chi vuole fare tutto, magari ci riesce pure, ma con risultati appena mediocri. L’imprenditore vincente, invece, sa che delegare è la chiave di volta per gestire una macchina complessa come quella di un impresa. Chiaramente bisogna sapersi circondare di persone fidate e competenti che, sotto una giusta supervisione, possano produrre risultati soddisfacenti.

 

Consapevolezza dei propri errori

Tutti sbagliano, non siamo macchine. Prima di essere consapevoli dei propri errori, però, bisogna individuarli. Uno degli sbagli più frequenti, è quello di “non voler vedere” i propri errori per cocciutaggine o per orgoglio. Spesso, presi dall’impeto di un nuovo progetto o di una nuova decisione, ci convinciamo che la nostra idea sia ineccepibile ed inattaccabile, immune al fallimento. L’esperienza ci insegna che non è così; al mercato non interessa delle nostre idee e delle nostre emozioni, fa quello che vuole. Il mercato è estremamente pragmatico. L’imprenditore vincente questo lo sa ed è capace di prendere consapevolezza dei propri sbagli e cambiare o invertire completamente rotta quando necessario prima che sia troppo tardi.

 

Marketing

“Il novanta per cento del successo di qualsiasi prodotto o servizio sta nella sua promozione e marketing.” (Mark VIctor Hansen)

Un bravo imprenditore conosce le straordinarie capacità del marketing e lo integra meticolosamente in ogni processo aziendale al fine di incrementare i profitti. Un buon imprenditore studia, si informa ed apprende tutte le tecniche necessarie per rendere la propria azienda la migliore sul mercato. Un imprenditore vincente sa che il marketing è un strumento molto complesso la cui applicazione necessita di un expertise non indifferente, per questo sa che deve delegarlo a chi si occupa professionalmente di marketing per ottenere dei risultati soddisfacenti.

 

Essere imprenditori al giorno d’oggi è un lavoro da eroi che richiede tanto sacrificio sia in termini economici che umani. La soddisfazione che deriva dal successo della propria creatura però, basta ampiamente a giustificare tutto il nostro sudore. Il consiglio che vi do è quello di non arrendervi mai e di cercare sempre di fare meglio migliorando voi stessi. Alla fine, migliorare noi stessi, vuol dire migliorare il mondo.

RICHIEDI UNA CONSULENZA
e valuta le potenzialità del tuo business